sabato 14 febbraio 2009

Gnocchi

Ricetta liberamente tratta da L'arte della cucina moderna, Henry-Paul Pellaprat.

patate, bianche e farinose, 600 grammi
farina, 200 grammi
tuorlo d'uovo, uno

Lavare e lessare le patate con la buccia. A cottura ultimata pelarle ancora bollenti, schiacciarle con una forchetta e metterle nella ciotola della planetaria armata con la frusta piatta. Aggiungere la farina - oggi ho usato farina di Enkir Mulino Marino macinata a pietra - ed il tuorlo d'uovo. Impastare qualche minuto. Il risultato è un impasto soffice ed un poco appiccicoso. Dividere l'impasto in quattro e tirare dei rotolini dello spessore di un dito su un piano infarinato. Tagliare degli gnocchi di 3-4 centimetri di lunghezza. Cuocere subito in acqua bollente - ma anche congelarne una parte per il futuro - e condire.
Provati con un ragout di coniglio con verdure, poco triplo concentrato di pomodoro e vino rosso - ricetta classica del ragout alla napoletana ed un filo di olio di nocciola.

Nessun commento: