domenica 11 ottobre 2009

Polpo bollito


un polpo,
un limone,
alloro,
timo,
pepe bianco in grani,
una bottiglia di vino

Pulire il polpo e metterlo in una grossa pentola coperto di acqua fredda.
Aggiungere il limone tagliato in due e parzialmente spremuto, una foglia di alloro ed un rametto di timo, pepe bianco in grani.
Non dimenticare il turacciolo della bottiglia di vino, indispensabile affinchè le ventose non si stacchino dai tentacoli della bestiola.
Portare ad ebollizione e proseguire la cottura per almeno 35 minuti, anche di più se il polpo è di dimensioni notevoli, ingannando l'attesa con la bottiglia di vino.

Al termine della cottura gli spiriti forti bevono una tazza di brodo, filtrato e fumante, ma solo i fortissimi fanno seguire ad una bottiglia di vino una scodella di brodo di polpo. Se qualcuno prova, mi faccia sapere gli effetti.

Lasciare raffreddare nell'acqua di cottura e quando il tutto è a temperatura ambiente, procedere pulendo il polpo eliminando la pelle e tagliandolo a rondelle in funzione della preparazione che si vuole eseguire.

...polpo, patate ed olive taggiasche......polpo ripassato in padella con salsa al pomodoro...




Nessun commento: