martedì 19 maggio 2009

Buon compeanno a me: Coquilles Saint-Jacques, il suo corallo e pecorino, fave

Per persona:
Coquille Saint-Jacques, una
fave, un baccello
sale, pepe, pan grattato, pecorino, olio evo quanto basta

Piatto per i miei 36 anni...tanti auguri a me.

Pulire le coquilles, eliminando la sabbia e conservando:
  • la noce
  • il corallo
  • la conchiglia 
La noce la scotto brevemente alla piastra e la conservo al caldo, non troppo caldo, non più di 60°.
Le fave, estratte dal baccello e dalla loro pellicina, le scotto per un minuto in acqua bollente.
Il corallo lo frullo con pochi cucchiai di acqua calda - quella in cui ho scottato le fave - pecorino, sale-pepe-olio quanto basta.
Compongo la conchiglia con uno strato di pan grattato, la salsa, le fave. Passo al grill per 5 minuti, completo con la noce scottata e chiudo con un ultimo minuto di grill.

1 commento:

fiOrdivanilla ha detto...

non sai quanto sono rimasta stupida dalla bontà delle Coquilles Saint-Jacques mangiate l'altro ieri a Saint Malo, in Bretagna... stupefacenti. Mai assaggiate di così buone. l'unica cosa.. è che fino ad ora non avevo capito che capasanta e conchiglia di Saint-Jacques sono la stessa cosa :( sarà stupida!?

comunque .. vedendo questo tuo piatto mi è venuta una voglia...!!